Giovanni Antonino AIELLO

Professore associato di Elettrotecnica [ING-IND/31]

Curriculum vitae

Il 10 novembre 1983 ha conseguito la laurea in Ingegneria Elettrotecnica presso l'Università degli Studi di Catania con voti 110/110.

Dall'aprile 1984 all'ottobre 1986 ha lavorato con la qualifica di ingegnere progettista presso la divisione ricerca e sviluppo Microonde dello stabilimento di Misterbianco (CT) della Selenia Spazio S.p.A., ora Marconi Selenia Communications S.p.A.

Nel settembre del 1986 è risultato vincitore di un concorso a cattedra per la classe XL - Elettronica per l'insegnamento in istituti statali di istruzione secondaria di secondo grado. Dall'ottobre 1986 all’ottobre 1988 ha prestato servizio in qualità di docente di ruolo di Elettronica presso istituti statali.

Nel settembre del 1987 è risultato vincitore di un concorso a cattedra per la classe XLIV - Fisica per l'insegnamento in istituti statali di istruzione secondaria di secondo grado.

Dal novembre 1988 all'ottobre del 1990 ha frequentato il corso di dottorato di ricerca in Ingegneria Elettrotecnica (IV ciclo) dell'Università degli Studi di Catania, usufruendo di una borsa di studio ministeriale.

Dal novembre 1990 al gennaio 2001 ha prestato servizio in qualità di ricercatore universitario del settore scientifico-disciplinare ING-IND/31 Elettrotecnica presso la Facoltà di Ingegneria dell’Uni-versità degli Studi di Catania. Dal novembre 1993 al gennaio 2001 é stato ricercatore universitario confermato.

Dal febbraio 2001 presta servizio in qualità di Professore Associato del settore scientifico-disciplinare ING-IND/31 Elettrotecnica presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Catania. Dal febbraio 2004 è professore di II fascia confermato.

Dall’A.A. 1990-91 afferisce al Dipartimento di Ingegneria Elettrica Elettronica e dei Sistemi (DIEES), ora  Dipartimento di Ingegneria Elettrica Elettronica e Informatica (DIEEI) dell’Università degli Studi di Catania.

Ha fatto parte di commissioni giudicatrici per: l'espletamento di valutazioni comparative di ricercatore universitario; l'attribuzione di assegni di ricerca; l'ammissione a corsi di dottorato di ricerca, a corsi della Scuola Interuniversitaria Siciliana di Specializzazione per l’Insegnamento Secondario (SISSIS) e a corsi di Tirocinio Formativo Attivo (TFA); l'assegnazione di borse di studio.

Dal dicembre 1996 al gennaio del 2001 è stato rappresentante dei ricercatori nel Consiglio della Facoltà di Ingegneria; dal luglio 1997 al gennaio del 2001 è stato rappresentante dei ricercatori nella Giunta del DIEES; dal novembre 1999 all’ottobre del 2009 ha fatto parte del Collegio dei Docenti del dottorato di ricerca in Ingegneria Elettrica; dal novembre del 2009 è componente del Collegio dei Docenti del dottorato di ricerca internazionale Energetica; dal novembre del 2005 al dicembre 2010 è stato responsabile scientifico della biblioteca del DIEES. E’ membro dell’IEEE.

 

Attività scientifica

     L’attività scientifica si è sviluppata primariamente nell’ambito delle metodologie, degli strumenti e delle tecniche di risoluzione di problemi di elettromagnetismo mediante metodi numerici, ed ha riguar-dato vari temi di ricerca inerenti l’Elettrotecnica.

     In particolare, l’attività scientifica ha avuto per oggetto:

- la formulazione, lo studio delle proprietà, la validazione e l’applicazione a varie classi di problemi di un metodo integro-differenziale iterativo n-dimensionale di carattere innovativo, che utilizzato  congi-untamente al Metodo degli Elementi Finiti (FEM) consente il calcolo di campi elettrici e magnetici (stazionari o quasi stazionari, in regime transitorio o in regime tempo armonico, anche in presenza di mezzi a comportamento non lineare e/o anisotropo) in domini di estensione illimitata. Tale metodo, denominato FEM-DBCI (Dirichlet Boundary Condition Iteration), opportunamente modificato (FEM-RBCI, Robin Boundary Condition Iteration), è in grado di risolvere problemi di scattering elettroma-gnetico in regime tempo armonico.

- il calcolo di campi elettrici e magnetici stazionari in domini illimitati;

- la risoluzione di problemi di correnti indotte, dinamiche o mozionali, in regime transitorio o in regime tempo armonico; - la risoluzione di problemi di effetto pelle in regime tempo armonico;

  - lo sviluppo di tecniche di diagnostica non distruttiva;

- la realizzazione e l’applicazione di procedure di ottimizzazione stocastica di dispositivi elettromagne-tici;

- la formulazione e l’applicazione di metodi per la risoluzione di problemi accoppiati elettro-termici, in regime transitorio o in regime tempo armonico;

   - la modellazione circuitale di sistemi di conduttori;

- la formulazione e l’applicazione di metodi per il calcolo di campi elettromagnetici prodotti da plasmoni in nanoparticelle metalliche;

   - lo sviluppo di procedure e di algoritmi di calcolo concernenti l’elettromagnetismo computazionale;

- la realizzazione di un codice di ricerca ad elementi finiti n-dimensionale per il calcolo di campi elettromagnetici, in grado di effettuare tutte le analisi e i calcoli richiesti dai temi di ricerca prima menzionati. Tale codice, denominato ELFIN, possiede caratteristiche di generalità, elevato grado di modularità e semplicità di ampliamento, flessibilità e generalità della struttura dati, e può essere utilizzato sia per la risoluzione di uno specifico problema  e/o l’analisi e la modellazione elettrica di un determinato sistema, sia per la sperimentazione di procedure numeriche originali e l'effettuazione di operazioni di confronto, verifica e validazione di algoritmi e formulazioni.

VISUALIZZA LE PUBBLICAZIONI
N.B. l'elevato numero di pubblicazioni può incidere sul tempo di caricamento della pagina
VISUALIZZA GLI INSEGNAMENTI DALL'A.A. 2022/2023 AD OGGI

Anno accademico 2021/2022


Anno accademico 2020/2021


Anno accademico 2019/2020


Anno accademico 2018/2019


Anno accademico 2017/2018


Anno accademico 2016/2017


Anno accademico 2015/2016
  • DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA INDUSTRIALE
    Corso di laurea in Ingegneria industriale - 2° anno
    ELETTROTECNICA M - Z
18/07/2024
Data e orario della prova orale di Elettrotecnica - risultati della prova scritta del canale M-Z.

Come già comunicato, la prova orale di Elettrotecnica per gli studenti del canale M-Z avrà inizio lunedì 22 luglio p.v. alle ore 8.00 nell'aula P6. Di seguito sono riportati i risultati della prova scritta:

Matricola voto 1 voto2 voto i voto esito
1000048773 14 0 14 28 ammesso
1000044692 13 0 15 28 ammesso
1000046253 13 0 15 28 ammesso
1000045228 12 0 14 26 ammesso
1000031873 9 0 12 21 ammesso
1000044628 5 0 15 20 ammesso
1000045076 5 0 15 20 ammesso
1000002240 5 0 14 19 ammesso
O47002693 5 5 14 19 ammesso
1000001931 5 0 14 19 ammesso
1000044893 5 0 14 19 ammesso
O47001581 14 2 0 16 sconsigliato
1000046685 1 0 14 15 sconsigliato
1000068498 9 1 5 14 sconsigliato
O47001848 5 0 8 13 sconsigliato
1000030545 5 7 0 12 sconsigliato
1000046538 5 0 6 11 sconsigliato
1000015645 9 2 0 11 non
16/07/2024
Data e orario dell'esame orale di Elettrotecnica - corso M-Z.

La prova orale di Elettrotecnica per gli studenti del corso M-Z avrà inizio alle ore 8.00 di lunedì 22 luglio p.v. nell'aula P6. Poiché alle ore 11.00 avrà inizio la seduta del Consiglio del Corso di Studi in Ingegneria Industriale, qualora la sessione di esami orali non si fosse conclusa, questa riprenderà alle ore 17.45 nella medesima aula. I risultati della prova scritta saranno resi noti nella giornata di domani mercoledì 17 luglio.