Presentazione del corso

Introduzione - Obiettivi Formativi - Offerta Formativa - Laboratori - Ricerca - Sbocchi Professionali - Questione di Genere? - Ex Studenti - I Numeri del Corso di Laurea - Dicono di noi

In una società e in un contesto produttivo e tecnologico competitivi e in rapida evoluzione, il percorso formativo della Laurea Magistrale in ELECTRONIC ENGINEERING è in grado di assicurare allo studente la maturazione di avanzate competenze progettuali volte alla realizzazione di dispositivi, circuiti e sistemi elettronici tradizionali tramite tecnologie allo stato dell'arte e, allo stesso tempo, fornisce la capacità di affrontare problemi nuovi in scenari emergenti, favorendo nello studente lo sviluppo di abilità autonome di aggiornamento.

Il laureato magistrale in Electronic Engineering è una figura professionale estremamente ricercata presso grandi multinazionali, ma anche piccole e medie imprese e centri di ricerca pubblici e privati.  Questo fa sì che anche la retribuzione di ingresso sia tra le più elevate, come molto buone le possibilità di carriera in Italia e all'estero nella assoluta parità di genere. Da non trascurare anche la possibilità di lavoro autonomo tramite start-up ad alto contenuto innovativo. Il mondo del lavoro è oggi molto dinamico, ma la pervasività dell'elettronica, virtualmente in tutte le attività umane, richiede e richiederà una società con un numero sempre maggiore di ingegneri elettronici. Per questo il corso di laurea è in cerca di ragazze e ragazzi con laurea triennale in ingengeria elettonica, informatica o industriale, entusiasti e motivati, desiderosi di avventurarsi in un mondo di rigore e creatività che rappresenta la base tecnologica di tutte le applicazioni moderne: troveranno nei loro docenti la stessa passione, impegno e dedizione verso l'Elettronica nelle sue sfaccettature più avanzate. [videopresentazione del corso]

 vai al Regolamento Didattico

vai al link del Bando -

-

 vai ai Programmi degli insegnamenti

I laureati in Electronic Engineering dovranno pertanto: 

- conoscere in modo approfondito gli aspetti teorico-scientifici della matematica e delle altre scienze di base ed essere capaci di utilizzare tali conoscenze per interpretare e descrivere i problemi dell'ingegneria complessi o che richiedono un approccio interdisciplinare; 
- conoscere gli aspetti teorico-scientifici dell'ingegneria in generale e in modo approfondito quelli dell'ingegneria elettronica, nella quale sono capaci di identificare, formulare e risolvere, anche in modo innovativo, problemi complessi o che richiedono un approccio interdisciplinare; 
- essere capaci di scrivere specifiche e rapporti tecnici;
- essere in grado di discutere proposte e pianificare progetti;
- essere capaci di ideare, progettare e gestire circuiti elettronici, sistemi, processi e servizi complessi e/o innovativi anche attraverso l'uso di strumenti informatici per la progettazione assistita; 
- essere capaci di progettare e gestire esperimenti di elevata complessità; 
- essere dotati di conoscenze di contesto e di capacità trasversali; 
- essere in grado di utilizzare in maniera adeguata, in forma scritta e orale, almeno una lingua dell'Unione Europea oltre l'italiano, con riferimento anche ai lessici disciplinari;
- essere capace di provvedere in autonomia ad un continuo aggiornamento.

I laureati svolgeranno attività professionali nell'ambito della progettazione di circuiti e sistemi elettronici con particolare riferimento all'elettronica circuitale integrata custom, semicustom e dei sistemi embedded e a logica programmabile. 

I principali sbocchi occupazionali sono quindi: 
- Imprese di dispositivi e componenti elettronici e microelettronici; 
- Imprese di sistemi e apparati elettronici e microelettronici; 
- Imprese quali quelle elettromeccaniche, elettrotecniche, spaziali, aeronautiche, automobilistiche, navali, ecc., che hanno reparti in cui si sviluppano apparecchiature e sistemi elettronici;
- Aziende di consulenza nel settore dell'elettronica. 

-

 Laboratori

I docenti e ricercatori del Corso di Laurea sono conosciuti a livello internazionale. Tra loro ci sono anche 3 Fellow IEEE (il più alto riconoscimento della associazione degli ingegneri elettrici ed elettronici). Tutti sono entusiasti di condividere con studenti e tesisti attività di ricerca su tematiche di frontiera.

-

-

.

vai alla sezione ALUMNI per saperne di più-

-

Visita in STMicroelectronics - Studente premiato dalla SIE - Palumbo vicepresidente SIE - Baglio presidente IEEE IMS - Anti Covid Lab